Guerra-e-Cibo

PAPER

GUERRA E CIBO

WAR AND FOOD

Ripensare la sicurezza degli approvvigionamenti alimentari al tempo della guerra.

Rethinking the security of food provision at a time of war

Questa guerra ci rende vulnerabili negli approvvigionamenti alimentari. Lo dicono tutti. Ma qual è la situazione? E come possiamo difenderci? Russia e Ucraina sono due fonti di approvvigionamento importanti e il conflitto in atto ci fa capire che sicurezza alimentare e nazionale coincidono. Il Paper intende articolare una riflessione sull’idea che la produzione può essere aumentata senza rinunciare né agli standard che oggi assicurano ai consumatori europei cibo sano né agli obiettivi della transizione ecologica.

This war makes our food supplies vulnerable. Everyone says so. But what i s the situation? And how can we defend ourselves? Russia and Ukraine are two major sources of supplies and the conflict underway makes us realise that food security and national security coincide. I will explain this to you with some numbers and by suggesting the idea that production can be increased without renouncing either the standards that today ensure European consumers have healthy food, or the goals of the ecological transition.

Cibi mascherati e modelli di etichettatura fuorvianti che minacciano salute, consumatori e imprese

Il futuro del cibo e dei consumatori è messo in serio pericolo dal consumo di cibi ultra-processati che non hanno nulla a che vedere con la qualità, la salubrità e la distintività del cibo naturale….

Cosa producono la globalizzazione degli scambi e la separazione delle regole

Il Paper analizza il rischio sempre più concreto di penalizzare la produzione europea e al contempo sostenere le importazioni da paesi con standard ambientali decisamente più bassi dei nostri….

Cambiamenti climatici e ritardi infrastrutturali aggravano il quadro di preoccupazioni per ambiente, cittadini ed imprese

Gli eventi climatici estremi degli ultimi anni richiedono necessariamente una strategia di ampia portata. Il Paper analizza possibili risposte ed interventi strutturali ormai improrogabili….