PAPER

INFRASTRUTTURE, INTERMODALITÀ E INNOVAZIONE

Infrastructures, intermodality and innovation

Il costo per l’Italia del gap logistico, verso un nuovo paradigma intermodale e digitale

The cost for Italy of the logistics gap, towards a new intermodal and digital paradigm

L’Italia sconta un ritardo logistico che vincola le performance rilevate sul commercio estero. Un gap che incide in particolare su alcuni settori come l’agroalimentare e su alcuni territori come il Mezzogiorno. Negli ultimi anni il cibo Made in Italy ha conquistato una posizione di rilievo sui mercati esteri, raggiungendo il valore record dei 60,7 miliardi di euro di export nel 2022. Il risultato di una crescita ininterrotta che negli ultimi 10 anni ha visto aumentare il valore dei prodotti italiani sui mercati esteri di oltre l’80% e che dovrebbe proseguire, secondo le prime proiezioni, anche nel 2023.

Italy suffers from a logistical lag that constrains the performance measured on foreign trade. A gap that particularly affects some sectors such as agribusiness and some territories such as the South of Italy. In recent years, Made in Italy food has gained a prominent position in foreign markets, reaching a record value of 60.7 billion euros in exports in 2022. The result of an uninterrupted growth that has seen the value of Italian products on foreign markets increase by more than 80 percent in the past 10 years and is expected to continue, according to early projections, in 2023.

Le bioenergie agricole come volano della transizione energetica

Sentiamo sempre più spesso parlare di transizione ecologica. Qual è il ruolo delle bioeenrgie?…

Regole ambientali, sociali e sanitarie troppo distanti che richiamano il principio di ‘reciprocità’

Sentiamo sempre più spesso parlare di ‘Mercosur ’ e del Principio di reciprocità. Ma di cosa si tratta?…

Gli effetti di 2 anni di guerra in Ucraina e le tensioni nel Mar Rosso

Sono trascorsi ormai due anni dallo scoppio del conflitto in Ucraina. Quali sono state le conseguenze?…